coat-of-arms-42053960720

GOVERNO

Il Maestro Generale

L'Arcivescovo Ordinario Generale

Il Consiglio Magistrale

Il Provinciale

Case e Delegazioni

Associazione Italiana AMJC

 

 

COSTITUZIONI

Decreto Pontificio

Costituzioni​

Direttorio

 

STORIA

Dal 1209 ai nostri giorni

I simboli

 


facebook
twitter
youtube
instagram

PRECISAZIONI SUGLI ORDINI CAVALLERESCHI

 

F.A.Q.

 

CONTATTI

 

UTILITY

La Santa Sede

​Dicastero per i laici, la famiglia e la vita

ATTIVITA' UMANITARIE

OMC International

Volontari

Donazioni

 

SPIRITUALITA'

San Domenico di Guzman

Il Rosario

Feste e memorie MJC

Pellegrinaggi

 

Precisazioni sugli Ordini Equestri

La Milizia di Gesù Cristo è, oggi, un'Associazione di Fedeli di diritto pontificio eretta e confermata canonicamente dal Pontificio Consiglio per i Laici (ora Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita) con decreto n. 241/81/S-61/B-20.
Civilmente, i membri sono riuniti nella Associazione Internazionale Milice de Jesus Christ (AIMJC), riconosciuta come Associazione Internazionale con decreto ministeriale francese n.3012P del 20 Agosto 1968.
Pur conservando il rituale legittimamente approvato dalla Chiesa, e mantenendo inalterato il suo carisma, la MJC non è più un ordine cavalleresco, essendo riformata a seguito del Concilio Vaticano II secondo i canoni 684 - 725 CJC con decreto canonico del 2 Febbraio 1973.


Pur tuttavia, si sottolinea il moltiplicarsi di organismi e associazioni che, usando simboli e nomi simili a quelli della Milizia di Gesù Cristo, cercano con ogni mezzo di ottenere legittimazione e riconoscimento come Ordini Cavallereschi.
Questi organismi non hanno alcun rapporto con la MJC con sede istituzionale a Parigi, in Via Albert Samain n. 4. La Milizia di Gesù Cristo disconosce ogni legittimità sul piano storico e giuridico agli organismi e associazioni che facendo leva sull’equivoco, utilizzano nomi ed emblemi dell’Associazione o simili, anche nella versione latina corrente,  per finalità commerciali e politiche.

Si consiglia molta cautela nel considerare proposte che giungono da organizzazioni che si dichiarano essere l’Ordine cavalleresco della Milizia di Gesù Cristo o suoi rinnovatori,  eventualmente controllandone l’autenticità presso gli Uffici della Santa Sede. Si ribadisce, inoltre, che la Milizia di Gesù Cristo non esercita alcuna attività politica organizzata, e considera i partiti politici che si fanno derivare dal suo nome totalmente estranei per soggetto e giurisdizione. Si ribadisce, infine, che l'ammissione alla Milizia di Gesù Cristo ha carattere esclusivamente canonico e non è subordinata, ad eccezione delle quote e delle contribuzioni sociali, ad alcun impegno economico, pertanto nessuno è autorizzato a richiedere ingenti somme di denaro per nome e conto della Milizia di Gesù Cristo allo scopo di millantate "investiture" o "nomine cavalleresche" .


L'elenco  completo delle Associazioni riconosciute dalla Santa Sede può essere consultato nella sezione Repertorio delle Associazioni Internazionali di Fedeli sul sito del Pontificio Consiglio per i Laici.
​Per ciò che riguarda, invece, le organizzazioni che si autodichiarano "ordini cavallereschi", si invita a consultare la Nota della Segreteria di Stato della Santa Sede. Per la disciplina dello Stato Italiano nel merito, si ribadisce il divieto di conferimento di decorazioni da parte di enti, associazioni o privati nel territorio della Repubblica Italiana, eccezion fatta per le decorazioni della Santa Sede, del Sovrano Militare Ordine di Malta (SMOM) e dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro. A tal merito,  si segnala la Legge n. 178/51.

 

coat-of-arms-42053960720

Milizia di Gesù Cristo

Associazione di diritto pontificio

Provincia italiana "Santa Caterina da Siena" - info@miliziadigesucristo.it

 

 © AIMJC Italia 2020       Privacy     Informativa legale

Create a FREE Website